Il sito usa cookie tecnici per il suo funzionamento. Da questo sito, a tua scelta puoi usare servizi di terze parti che potrebbero fare uso di cookie propri. Continuando nella visita accetti l'utilizzo dei cookie.

Cerca in Astronave

Canale Video Pegasus

Solo Risvegliandoci...

"E' in corso uno sforzo concentrato per prevedere e gestire il comportamento umano in modo che gli scienziati sociali e l'elite dittatoriale possano essere in grado di controllare le masse e proteggersi dalle ricadute di un'umanità libera completamente risvegliata. Solo risvegliandoci ai loro tentativi di metterci a dormire noi abbiamo una possibilità di preservare il nostro libero arbitrio."
Nicholas West


Scie Chimiche

Chi ci avvelena dal cielo?

Giù le mani dalla Madre Terra

 

Giù le mani dalla
Madre Terra

Questa è una campagna globale per
difendere la nostra casa unica e bellissima,
Pianeta Terra, la minaccia rappresentata
dagli esperimenti di geo-ingegneria


RSOE EDIS - MAPPA

10 Cose che Forse Non Sai su Roger Waters

10 Cose che Forse Non Sai su Roger Waters

tratto da: http://www.underradiorock.com/

La leggenda delle leggende. Così potremmo definire l’ex bassista e leader dei Pink Floyd Roger Waters: un artista che con ogni probabilità verrà studiato sui banchi di storia fra 500 anni e che, a ragione veduta, potremmo definire come l’emblema dell’hard rock e del prog rock insieme a pochi altri musicisti di genere. Oggi Waters compie gli anni (quest’anno sono 71) e… Sapete tutto dell’ex bassista dei Pink Floyd? Mettetevi alla prova con queste 10 curiosità!

1 – Roger Waters è il più giovane di due fratelli. Suo padre – Eric Fletcher Waters – era membro del partito laburista e fu obiettore di coscienza. Cosa che lo portò a guidare l’ambulanza durante i primi anni della Seconda Guerra Mondiale. Più tardi mise da parte il suo pacifismo e si unì al reggimento di fanteria dell’Armata Britannica. Morì in combattimento durante la Battaglia di Anzio, in Italia. Roger a quei tempi aveva solo 4 mesi di vita. Dopo la morte del padre, la madre decise di partire con i suoi figli in direzione di Cambridge.

2 – A suonare la chitarra sul suo album solista “Pro’s and Con’s of Hitchhiking” fu Eric Clapton, che suonò anche live durante il tour, quale membro effettivo della band.

3 – The Dark Side of The Moon è uno dei dischi di maggiore successo nella storia del rock contemporaneo e d’ogni tempo. Rimase in classifica 749 settimane (vale a dire 14 anni!): questo permise all’album di divenire il più presente nella storia. Nel 2004, il disco ha continuato a vendere all’incirca 8 mila copie a settimana. Da ciò ne deriva un dato significato: The Dark Side of The Moon è il secondo album più venduto nel mondo.

4 – Roger Waters ha partecipato al songwriting dell’album “Vagabond Ways” di Marianne Faithfull, alla quale ha fornito “Incarceration of a Flower Child” scritta alla fine degli anni ’60.

5 – Un  tema molto ricorrente nei lavori di Roger Waters è la guerra, così come anche la morte di suo padre. Canzoni come Corporal Clegg di A Saucerful Of SecretsFree Four di Obscured By Clouds, Us and Them di The Dark Side of the Moon o When the Tigers Brooke Free, composta appositamente per il film di The Wall de 1982, hanno come tema fondante propria la memoria di suo padre.

6 – Nel 1983, Roger Waters diede vita alla sua ultima collaborazione Gilmour e Mason con The Final Cut. Quest’album aveva come sottotitolo “A Requiem For The Post-War Dream by Roger Waters“. Waters appare come unico compositore e autore dei testi. Le sue lyrics contestano il Partito Conservatore del Regno Unito e Margaret Tatcher, arrivando a tirarla in ballo personalmente.

7 – Roger cita in una sua canzone Yoko Ono. La possiamo trovare nella titletrack di “Pro’s and Con’s of Hitchhiking“, quando parla di una persona che si lancia da un aereo a mezza altezza. Ovviamente, l’idea è pura fantasia, essendo stata partorita in sogno da un membro della band di Waters.

8 – “The Pros and Cons of Hitch Hiking” è un progetto che che voleva parlare dei sogni che ha un uomo durante la notte. I sentimenti di Waters a riguardo del fallimento matrimoniale, del sesso e i pro e i contro della monogamia sono gli altri temi del disco. Reg – protagonista e filo conduttore del lavoro – trova infine l’amore e il matrimonio. Questo disco segna, come dicevamo, la collaborazione con Eric Clapton, ma anche con David Sanborn e con Gerald Scarfe per la copertina. Questi realizzò anche l’illustrazione di The Wall e alcune delle animazioni del film stesso.

9 – Nell’album The Dark Side Of The Moon, nella canzone “Eclipse” è possibile ascoltare la frase “There is no dark side of the moon really, Matter of fact it´s all dark” (Non c’è nulla come il lato oscuro della luna, in realtà. Di fatto è tutto oscuro, in essa”. Questa fu una frase partorita dal portiere degli studi di Abbey Road e detta a Waters, proprio mentre la band stava entrando in studio per registrare il disco.

10 – Molte sono le guest star di cui si è avvalso Waters nella sua carriera solista. Tra queste, il chitarrista Don Henley dei The Eagles, che suonò per lui “Watching T.V.“, contenuta in “Amused To Death”

{jcomments on}

Sirius


Coloro che cercano, cerchino finché troveranno.
Quando troveranno, resteranno turbati.
Quando saranno turbati si stupiranno, e regneranno su tutto.

 

Vota questo sito in Net-Parade

 

10000 punti ottenuti

Sito d'argento

Ti piace questo sito?
Sostienilo con un voto.
Puoi votare più volte!


 

web counter