Il sito usa cookie tecnici per il suo funzionamento. Da questo sito, a tua scelta puoi usare servizi di terze parti che potrebbero fare uso di cookie propri. Continuando nella visita accetti l'utilizzo dei cookie.

Cerca in Astronave

Canale Video Pegasus

Solo Risvegliandoci...

"E' in corso uno sforzo concentrato per prevedere e gestire il comportamento umano in modo che gli scienziati sociali e l'elite dittatoriale possano essere in grado di controllare le masse e proteggersi dalle ricadute di un'umanità libera completamente risvegliata. Solo risvegliandoci ai loro tentativi di metterci a dormire noi abbiamo una possibilità di preservare il nostro libero arbitrio."
Nicholas West


Scie Chimiche

Chi ci avvelena dal cielo?

Giù le mani dalla Madre Terra

 

Giù le mani dalla
Madre Terra

Questa è una campagna globale per
difendere la nostra casa unica e bellissima,
Pianeta Terra, la minaccia rappresentata
dagli esperimenti di geo-ingegneria


RSOE EDIS - MAPPA

John Carpenter - Essi vivono

John Carpenter - Essi vivono

RECENSIONE

Essi vivono (They Live) è un film del 1988 diretto da John Carpenter. È tratto dal racconto Alle otto del mattino (Eight O'Clock in the Morning) di Ray Nelson (1963) e interpretato dal lottatore "Rowdy" Roddy Piper, da Keith David e da Meg Foster.

Carpenter è uno di quei registi che andrebbero conosciuti per intero perchè, cosa che pochi sono riusciti a fare, anche nei film "minori" è sempre riuscito quantomeno a metterci il suo marchio di fabbrica, personalità, citazioni e tante belle idee.Essi vivono - Scritta sul muro

Il film qui proposto è sicuramente quello più marcatamente politico tra quelli di Carpenter che sceglie la via del fanta-horror per denunciare lo stato di decadenza della società americana del periodo, soprattutto gli strati medio alti di questa.

Essi vivono - Messaggi subliminali

Siamo tartassati continuamente da messaggi subliminali più o meno espliciti, spesso sotto forma di colorate pubblicità, in televisione e dai manifesti ma, afferma il regista, la realtà è in bianco e nero e nasconde numerose trappole ed insidie se non si prova a reagire e a pensare con la propria testa. Interessante anche lo spunto sulla censura: gli alieni cercano di disturbare il segnale di una televisione locale che trasmette messaggi di pericolo e arrivano addirittura a reprimere con la forza qualsiasi tentativo di dissidenza.

 

Per di più nel film vediamo una vera e propria invasione aliena silente, gli extraterrestri, che qui hanno sEssi vivono - I mutantiolo desiderio di dominio sul nostro pianeta, sono persone dall'aspetto del tutto normale in apparenza e possono essere identificati solo tramite speciali occhiali da sole.

La salvezza della Terra questa volta potrà venire non dal classico eroe coraggioso e puro di spirito, ma da un vero e proprio anti-eroe, un uomo che gira l'America in lungo e in largo in cerca di lavoro, anche il più umile, mosso però dagli stessi ideali di lealtà e giustizia che muovono i supereroi.

Il modo con cui il regista ci racconta questa storia è il vero bello del film, più che la storia stessa.

Infatti, Carpenter, usa uno stile che richiama inevitabilmente ai classici film di fantascienza anni '50, un po'ingenui ma pieni di trovate fantasiose e lo reinterpreta aggiungendoci la critica sociale frammista all'umorismo fine, il tutto condito con un po'di sano horror, soprattutto nelle caratteristiche fisiche degli alieni, mutuate più o meno esplicitamente dagli zombi romeriani.Essi vivono - John Nada

Alcune scene sono da incorniciare, come quella in cui John Nada (tra l'altro, credo che anche il cognome del protagonista non sia casuale, ad indicare un "signor nessuno") indossa gli occhiali e scopre che ogni spazio della città è tappezzato di scritte e che alcuni uomini...non sono uomini! Bello anche il finale, dove sono accentuati soprattutto gli aspetti di fantascienza pura e i momenti umoristici, dati dalla coppia John-Frank, l'operaio nero che, passato l'iniziale scetticismo, decide di combattere per la giusta causa.

 

Insomma, un bel film, non c'è che dire. Non il migliore di Carpenter, assolutamente, però da vedere, perchè a suo modo unico.

{jcomments on}

Sirius


Coloro che cercano, cerchino finché troveranno.
Quando troveranno, resteranno turbati.
Quando saranno turbati si stupiranno, e regneranno su tutto.

 

Vota questo sito in Net-Parade

 

10000 punti ottenuti

Sito d'argento

Ti piace questo sito?
Sostienilo con un voto.
Puoi votare più volte!


 

web counter