Il sito usa cookie tecnici per il suo funzionamento. Da questo sito, a tua scelta puoi usare servizi di terze parti che potrebbero fare uso di cookie propri. Continuando nella visita accetti l'utilizzo dei cookie.

Cerca in Astronave

Canale Video Pegasus

Solo Risvegliandoci...

"E' in corso uno sforzo concentrato per prevedere e gestire il comportamento umano in modo che gli scienziati sociali e l'elite dittatoriale possano essere in grado di controllare le masse e proteggersi dalle ricadute di un'umanità libera completamente risvegliata. Solo risvegliandoci ai loro tentativi di metterci a dormire noi abbiamo una possibilità di preservare il nostro libero arbitrio."
Nicholas West


Scie Chimiche

Chi ci avvelena dal cielo?

Giù le mani dalla Madre Terra

 

Giù le mani dalla
Madre Terra

Questa è una campagna globale per
difendere la nostra casa unica e bellissima,
Pianeta Terra, la minaccia rappresentata
dagli esperimenti di geo-ingegneria


RSOE EDIS - MAPPA

Usa, pesci californiani muoiono di sete

Usa, pesci californiani muoiono di sete

tratto da: http://valori.it/

Secondo uno studio scientifico appena pubblicato la popolazione nativa dei pesci californiani è messa a repentaglio dai cambiamenti climatici…

Potrebbe essere il riscaldamento globale a dare il colpo di grazia che condurrebbe all’estinzione di molte specie ittiche autoctone della California: la siccità prolungata, l’aumento della temperatura dell'acqua e l’alterazione della portata delle acque metterebbero infatti a dura prova gli animali. A sostenerlo è il Los Angeles Times che cita i risultati di uno studio pubblicato online sulla rivista PLoS One, che considera 20 parametri - tra cui i trend di di crescita delle popolazioni, la tolleranza fisiologica all'aumento della temperatura e la capacità di disperdere il calore - per valutare la vulnerabilità dei pesci nativiai cambiamenti climatici.

 

«Quasi tutte le specie di pesci sono già in diminuzione e il cambiamento climatico sta per accelerare questo decremento», secondo Peter Moyle, professore di biologia dei pesci all’University of California Davis e autore principale del documento. Inoltre, aggiunge Moyle, la scomparsa dei pesci comprenderà non solo le specie meno note o minoritarie «ma anche il salmone coho, la maggior parte delle varietà di trota iridea e di salmone Chinook, e il persico Sacramento».

In base alle ricerche effettuate dagli studiosi ben l’82% di 121 specie native americane sono ritenute altamente vulnerabili, specialmente quelle della California e del sud-ovest del Paese, sottoposti al rischio di soffrire gli effetti di un clima sempre più caldo e in competizione con gli esseri umani per l'acqua in una regione comunque arida. Il riscaldamento globale farà infatti aumentare le temperature delle acque superficiali e la gravità dei periodi siccitosi, producendo un restringimento dell’habitat adatto a questi pesci e l'aggiunta di fattori di stress ambientale. Con l’ulteriore problema che i pesci nativi potrebbero soccombere rispetto a specie di recente introduzione, maggiormente resistenti a fenomeni simili. Secondo Moyle e colleghi è perciò necessario istituire dei “rifugi di acqua fresca” per i pesci nativi.
 

Sirius


Coloro che cercano, cerchino finché troveranno.
Quando troveranno, resteranno turbati.
Quando saranno turbati si stupiranno, e regneranno su tutto.

 

Vota questo sito in Net-Parade

 

10000 punti ottenuti

Sito d'argento

Ti piace questo sito?
Sostienilo con un voto.
Puoi votare più volte!


 

web counter