Il sito usa cookie tecnici per il suo funzionamento. Da questo sito, a tua scelta puoi usare servizi di terze parti che potrebbero fare uso di cookie propri. Continuando nella visita accetti l'utilizzo dei cookie.

L'Agcom sta per chiudere il web: gli ultimi rantoli della rete

Categoria: POLITICA SPUNTI PER RIFLETTERE
Pubblicato Mercoledì, 30 Novembre -0001 00:00
Scritto da Super User
Visite: 1491

L'Agcom sta per chiudere il web: gli ultimi rantoli della rete

Pubblicato in data 16/ott/2013

L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, l'AGCOM, ha deciso di far sì che gli editori e le televisioni possano cancellare in sole 72 ore i contenuti presenti sul web, anche interi siti, senza nessun vaglio della magistratura, con una semplice segnalazione. Con la scusa del diritto d'autore, l'obiettivo ancora una volta è il controllo e la censura dell'informazione libera. Una norma simile non esiste in nessun altro Paese del mondo. Se il Parlamento non interviene, la delibera sarà operativa entro un mese e mezzo. Claudio Messora intervista Fulvio Sarzana, avvocato esperto di tematiche legate alla rete.
Fate girare questa intervista

{jcomments on}